Oltre l'analisi costi-benefici per la TAV

Le risposte del Centro Studi CONFINDUSTRIA su uno dei temi "caldi" dell'attualità


Come si deve valutare un’opera infrastrutturale per supportare le decisioni di investimento? 
Basta l’analisi costi-benefici o, come nel caso di opere con effetti estesi, servono ulteriori elementi? 
Quali altre analisi sarebbe, dunque, opportuno condurre per decidere sulla tratta Torino-Lione dell’alta velocità (TAV)? 
Come si fa in altri paesi europei? 
A queste domande risponde la presente Nota dal CSC.